Utilizziamo i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Cliccando OK accetta l’uso dei cookie. Può conoscere i dettagli consultando la nostra policy qui. 

Fortunae

COMPOSITORE: Marco Sornadossi
EDITORE: Scomegna
TIPO PRODOTTO: Partitura + Parti
INSTRUMENT GROUP: Banda
Fortuna Averrunca, la fortuna che allontana la sventura; Fortuna Brevis, la Dea che protegge in una singola situazione; Fortuna Respiciens, che sana i guai provenienti dal passato; Fortuna Huiusce Diei, la fortuna del giorno presente; Fortuna Bona, che procura la buona sorte; Fortuna Comes, che
114,90 €
IVA incl.
Su ordinazione
Normalmente spedizione in 7 giorni
Questo prodotto non può essere ordinato al momento
Not available in your region.
Specifiche
Compositore Marco Sornadossi
Editore Scomegna
Organico Concert Band
Moeilijkheidsgraad orkest Grade 3
Tipo prodotto Partitura + Parti
Instrument Group Banda
Anno di pubblicazione 2022
Genre Repertorio per banda
No. SCOESB163420
Release Date 16/05/2022
Definitive Duration 00:07:55
Descrizione
Fortuna Averrunca, la fortuna che allontana la sventura; Fortuna Brevis, la Dea che protegge in una singola situazione; Fortuna Respiciens, che sana i guai provenienti dal passato; Fortuna Huiusce Diei, la fortuna del giorno presente; Fortuna Bona, che procura la buona sorte; Fortuna Comes, che precede il buon cammino; Fortuna Felix, la fortuna che dà prosperità. Questi sono solo alcuni dei numerosi attributi della Dea Fortuna, divinità Italica che gli antichi Romani fecero propria già a partire dal 500 A.C.. Questi sono solo alcuni degli auspici che ho voluto trasmettere con questa composizione, commissionata da Anbima Lazio, a tutti i musicisti e a tutte le realtà di volontariato culturale musicale. Un benevolo augurio per poter riprendere e portare avanti, nel solco della storia e della tradizione, tutte le attività fortemente compromesse negli ultimi due anni. La Suite, della durata di 7’50’’, inizia con un tempo “Festive” in cui si celebra la gioia del far musica, è seguita da una serenata (“Tippete, tuppete, tappete”) in cui il dialogo amoroso fra due ragazzi può essere interpretato anche da due cantanti e termina con un travolgente terzo movimento ispirato ad un tradizionale ballo ciociaro: la “Ballarella”. Un auspicio che la dea fortuna protegga la musica, nobile arte che alleggerisce il cuore, appaga la mente e parla all’anima.
    Caricamento
    Caricamento